DA SCALO A SCALO

 

Dallo scalo di Porta Romana allo scalo di Lambrate allo scalo di farini: da scalo a scalo un’enorme radura di cavi e rovi, vegetazione incolta e incurante degli infiniti binari morti. Una sequenza che si crea da sola, tra il silenzio e la tranquillità di questi spazi inutilizzati, sembra non muoversi nulla, sembra non esserci nulla. Eppure, in questi scatti quasi ossessivi e ripetitivi si notano delle piccole differenze, il tempo anche in questa enorme calma riesce comunque a passare e a compiere i suoi, seppur piccoli, cambiamenti.

1/1

© 2023 by Peter Collins. Proudly created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Flickr Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Tumblr Social Icon
  • Vimeo Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now