Post recenti

Vaccari e Dias, l'arte della gestualità

March 1, 2017

A Fondazione Marconi viene presentata una doppia collezione dedicata a Franco Vaccari e Antonio Dias.

 

Il binomio e l'accostamento dei due artisti risulta perfetto e, anche se le loro opere sono disposte in spazi non direttamente comunicanti tra loro, si percepisce una certa continuità durante la visione delle opere.

 

Antonio Dias costruisce i suoi quadri usando lo spazio rappresentato, i suoi paesaggi sono la base sulla quale, a primo impatto, esercita una grande importanza l'uso delle parole. Citando il procedimento di Magritte secondo il quale "in un quadro, le parole sono della stessa sostanza delle immagini" egli costruisce un dialogo tra ciò che viene rappresentato e ciò che si percepisce dal suo linguaggio scritto. In realtà con un occhio più attento si scopre successivamente che le parole non hanno un valore legato espressamente all'immagine, esse infatti si disperdono come particelle prive di forma. Il suo lavoro concettuale è molto forte e legato soprattutto alla percezione che ha lo spettatore dell'immagine, la quale, diventa essa stessa il motivo del suo percorso e studio visivo.

 

Franco Vaccari invece con la sua "esposizione in tempo reale" crea un rapporto diretto tra l'artista e il pubblico. In questa collezione sono presenti alcune tra le sue migliori opere, possiamo citare ad esempio le famose photomatic, opera con la quale l'artista chiedeva al pubblico di interpretare l'autoscatto nella cabina automatica e successivamente di appendere le quattro fototessere sulla parete; i suoi viaggi, all'interno dell'albergo diurno Cobianchi a Milano; oppure i 700 km che collegano le città di Modena e Graz, la crociera turistica sul Reno e l'omaggio all'Ariosto. Di notevole impatto anche "esposizione in tempo reale N16" opera nella quale l'artista decide di dormire in una galleria e di esporre al mattino ciò che era stata la sua esperienza notturna.

 

Fondazione Marconi Arte moderna e contemporanea
Via Tadino 15 - 20124 Milano

in mostra dal 22 febbraio al 14 aprile 2017

Orario: martedì - sabato 10-13, 15-19

Ingresso gratuito

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2023 by Peter Collins. Proudly created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Flickr Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Tumblr Social Icon
  • Vimeo Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now