Post recenti

il museo della cera persa e il rapporto uomo-tecnologia

February 22, 2017

La Fondazione Artistica Battiglia è un luogo magico, uno spazio nel quale ogni vernissage, ogni mostra allestita presenta sempre degli spunti interessanti di approfondimento. Nella maggior parte dei casi offre agli artisti i propri spazi e ogni opera viene concepita, realizzata ed esposta all'interno del complesso edilizio.

 

In questa occasione al piano terra le opere di Monica Castiglioni, realizzate con la tecnica della cera persa, una tecnica che viene esposta attraverso una serie di modelli esplicativi. Il museo della cera persa aiuta lo spettatore ad indagare sulla tecnica per poi arrivare all'esposizione vera e propria delle opere in bronzo realizzate dall'artista. Le sue sculture sono come dei piccoli gioielli in bronzo, opere di enorme forza emotiva e di notevole impatto visivo.

 

Al piano primo, passando accanto agli spazi di lavoro troviamo invece le opere di Elisa Strinna, la sua ricerca sul rapporto uomo-tecnologia è messa in pratica da questi elementi realizzati con materiali differenti quali bronzo, cera d'api, ceramica e cemento i quali, vengono sventrati lasciando intravedere all'interno un sistema di reti e tecnologia. Gli elementi si posizionano nello spazio come se fossero dei piccoli esseri in cerca di vitalità, sembra di assistere a ciò che è rimasto dopo l'intervento distruttivo e di intravedere di cosa è fatto il mondo.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2023 by Peter Collins. Proudly created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Flickr Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Tumblr Social Icon
  • Vimeo Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now